AFUORISMI

“Il Frutto”
So che nessuno si avvicinerà al mio tappeto da mercato per acquistarne i frutti
eppure, li espongo con Amore, consapevole che il loro profumo
accompagnerà chiunque respiri, segretamente li condurrà a cercarne il gusto.

” L’Arco dell’Amore”
Sei l’ultimo dei miei pensieri…. a cadere nel primo dei miei Sogni.

“Menti”
Chiusi ne gusci vuoti concepiamo parabole dal folle disegno
che schizzano tra i tempi tornando alla fonte dalla parte oscura.

“Confusione”
Ogni tanto ho per la mente Te strani pensieri
Mentre l’assurdo continua domani peggio di ieri..
Eri con me, la musica, il ritmo, la paura..
Ora hai con te, non so, forse un ricordo che ti cura.

“E qui l’ibr’io”
Amico stai composto, nemico al tuo posto
Si vede che prima eri il primo e poi ti sei scomposto.

“Concepito”
Nel magico artifizio di un amor rubato alle ere
Madonna sacrificio placa il cuore di messer errore.

“L’essenza”
Come l’applauso di una mano sola
sta nella pausa tra le mie parole .

“Conscious”
La conoscenza della coscienza è l’essenza della sapienza
E senza enza non fa.

“Maschere”
Dietro il velo dell’ordine
brillano gli occhi del caos.

“Per il giudice”
Quello che sono è un conto
Quello che dico, la somma.

“L’esistenza”
Non è un problema da risolvere, ma da vivere.

“Vivendo”
Faccio meglio che posso quel che posso di meglio.

“Famiglia”
Quando una realtà che per te è un ricordo
diventa un ricordo reale.. la realtà te lo ricorda.

“Diatribe”
La vita si riflette in noi come in uno specchio
Tu dici che io sono, mentre sei lo stesso.

“Cosmo”
L’Uomo è l’universo che sogna di vivere in un mondo.

“HipHop”
L’HipHop è un essere vivente il cui cuore batte il tempo dell’Imperfetto
All’unisono.

“Uomini”
Timidi pinguini instabili costretti in imbuti di ritmi istintivi.

“Senza-azioni”
Volevo dire… ma poi ho fatto.

“Estati”
Amare al mare, amare maree.
(Mar su astRo)

“indicazioni”
Un cartello non dà consigli.

“Es-Empio”
Tutti i buoni insegnanti
non valgono un cattivo Maestro.

“la danza”
Tanto bella quanto crudele
la Vita ci mostra il paradiso e quando t’acquieti
strappa il sipario ributtandoti dove non cè amore.
All’improvviso.
Senza motivo.

“B.Boy”
Matematica ritmica metrica
l’espressione è-quà-azione e-quì-libr’io stile e tecnica.

“Mercanti del tempo.”
Ben felice di non aver nulla da vendere
ben felice che Non Vendo Nulla
ben felice di non dovere fare buon viso a cattivo gioco
ben felice di poter dire quello che penso, sempre
ben felice di non dovermi piegare
ben felice di non dover leccare deretani
ben felice che me ne fotto del vostro gioco
ben felice di poter dire quello che non vi aggrada
ben felice di non dover mediare tra il Cuore e la mente
ben felice che il pane me lo guadagno col sudore della fronte
ben felice di rappresentare senza la tesura dei soldi
ben felice di Essere.
A me non mi comprate.

“Il personaggio”
Per certi infami, il valore dell’Amicizia
è pari ai soldi che riesce a fare di te.
A te quanto prende?

“caduta libera”

“La goccia è oceano
e noi siamo ancora pioggia.”

“Con tatto”
Un abbraccio è un incontro di frequenze
uno scambio di vibrazioni
una danza di dna.
Contatto.

“La solitudine”
una goccia d’acqua ininterrotta che riesce a far stare il mare in un bicchiere.

“Sogni ad occhi aperti”

Cercasi donna, reale, sincera, leale.
Che dite? devo smettere di sognare?
Ok, mò mi addormento.

“Mar su AstRo” (5,5)

“La testa fa festa alla vista di ella
essa rincorre il mar su una stella
la luce sull’acqua mi rimase impressa
se manca nel buio mi appar tutto una messa.
L’amore è nel cuore, che altro ho da dire
sono malato e non voglio guarire.”

“Free your mind”.
Voglio evidenziare il fatto che nella denominazione “Old School”
l’aggettivo “Old” è una connotazione temporale, non una descrizione mentale.
Stay tuned.
Justoper…
full pic-> http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/photos-ak-snc1/v2366/155/77/1507836699/n1507836699_30039030_3504161.jpg
“siediti sulla riva del…mare e contempla.”