NextOne - Josta
Oggi alle 22.00 – Domani alle 1.00
Luogo
MOONLIGHT POOL (TENUTA TORRE PINTA) OTRANTO
via delle memorie
Creato da
Gsq Ventreianca Bluesteady, Bluesteady Triptik, Bonbooze Bluesteady Triptik, Maurizio NextOne Cannavò, Moonlightpool Torre Pinta, Irhu BlueSteady Triptik, Joseph Josta SeuMostra tutto (7)
Maggiori informazioni
GIOVEDI 18 AGOSTO NELLA SPLENDIDA LOCATION DEL MOONLIGHT, UN MEGA PARTI IN PISCINA CON UN OSPITE D’ECCEZIONE:

DJ NEXT-ONE

UNA LEGGENDA, RAPPRESENTANTE IN ITALIA DELLA ZULU NATION E PIONIERE DELLA NAZIONE HIP HOP, è STATO MEMBRO DELLA ROCKSTEADY CREW DI NEW YORK, BREAKER, PRODUTTORE, DJ, COLLEZIONISTA DI VINILI (SOLO STAMPE ORIGINALI), SUONERA’ IL FUNK, I DRUM BREAKS, SOUL GROOVES, L’HIP HOP DEGLI ANNI ’80, I CLASSICI DELLA GOLDEN …AGE, LE NUOVE REALTà UNDERGROUND, UN ARCHIVIO SENZA FINE……è SCESO DA TORINO CON CHISSà QUANTE BORSE DI DISCHI…

AD APRIRE LA SERATA CI SARANNO IL MAESTRO JOSTA E I BLUESTEADY TRIPTIK aka IRHU, GSQ, BONBOOZE

THE NEXT-ONE
The NextOne, nome d’arte di Maurizio Cannavò, noto anche come tHe Dreamer, MantRa, tHe Sicilian, o MauRi (26 gennaio 1969), è un ballerino, disc jockey, beatmaker, coreografo e music producer italiano.

Pioniere del movimento hip hop in Italia già dai primi anni 1980, ne è tuttora un elemento di indiscutibile valore, tra le sue esperienze più significative c’è la vittoria al Break-Dance World Championships della I.D.O. (International Dance Organization) nel 1985. Next One è anche membro della Zulu Nation ed è stato membro della prestigiosa Rock Steady Crew di New York.

BIOGRAFIA
MAURIZIO CANNAVÒ in arte The NextOne nasce nel 1969 in Sicilia, ma quasi subito la sua famiglia si trasferisce per lavoro a Torino. Già all’età di due anni e mezzo è affascinato dalla musica, tanto da conoscere a memoria tutti i 45 giri che gli regalavano i fratelli. Tra i suoi interessi spiccano eroi dei fumetti come quelli della Marvel ed eroi in carne e ossa quali Bruce Lee da cui trae grande insegnamento fisico e spirituale, facendo proprio il motto del maestro di Arti Marziali: “La capacità di esprimere un massimo con un minimo”.

Ma è negli anni ottanta che finalmente trova la sua linfa vitale che lo spingerà ad ottenere prestigiose posizioni di merito: la Cultura Hip Hop. Il suo amore per la danza e la determinazione, alimentate dalla sua passione per gli storici film con protagonisti i pionieri della Cultura Hip Hop quali Rock Steady Crew e NYC Breakers, principali artefici mondiali della diffusione della breakdance (Wild Style, Beat Street e Flash Dance), gli permettono di raggiungere altissimi livelli, vincendo nel 1985 il suo primo titolo mondiale al Break-Dance World Championships della I.D.O. (International Dance Organization). Con questa vittoria Maurizio inizia la sua carriera artistica evolvendosi professionalmente, fino ad essere ancora oggi il più rilevante esponente italiano della Cultura Hip Hop. L’anno successivo riconferma la sua inesauribile vivacità e il suo valore di danzatore dando inizio ad importanti collaborazioni con artisti del calibro di Afrika Bambaataa che lo sceglie come ballerino per le sue tournee italiane; NextOne entra quindi a far parte della “Universal Zulu Nation” fondata dallo stesso Bambaataa. Maurizio comincia a comparire in diverse trasmissioni televisive sulle reti Rai e Mediaset e allo stesso tempo insegna Break-Dance.

Entrando in contatto con i fratelli Genero partecipa con la compagnia “Kaidara” agli spettacoli di Teatro Danza Africana. Questa nuova esperienza, gli darà modo di avvicinarsi alla recitazione, aggiungendosi alla sua provenienza dalle arti marziali e dalla Break-Dance e sviluppando sempre più un equilibrio tra stile, tecnica e conoscenza, mantenendo sempre vivo il legame con le origini della cultura Hip Hop. Allarga i suoi orizzonti viaggiando, confrontandosi con i più bravi danzatori della scena nazionale ed internazionale, avvicinandosi a nuove culture da cui trae costantemente fonte d’ispirazione, arricchendo e potenziando le sue capacità espressive dedicandosi allo studio di molteplici discipline. Nel 1989 intraprende anche la carriera di beatmaker, e Record Producer, un nuovo passo nel suo percorso dentro la Cultura Hip Hop, nel frattempo lavora con Jovanotti al suo programma su Italia1 “1.2.3 Jovanotti”, in seguito sulle reti Rai, alla trasmissione “Fantastico 90” con Pippo Baudo. In questa occasione, insieme ad altri artisti, presenta per la prima volta in Italia la nuova tendenza in voga negli USA: “Il Freestyle/Hype/New jack” ribattezzato oggi in varie forme nelle palestre con il nome di “Funky e Hip Hop”. Nel 1991 NextOne si trasferisce a New York, dove ha la possibilità di incontrare la Rock Steady Crew; Ne entra quindi a far parte, affermandosi sullo scenario dell’underground Newyorkese. “EXPLOSIVES DANCE TECHNIQUES and OWN UNIQUE STYLE” Questa è la definizione che leggende come “Ken Swift e Mr. Wiggles” gli attribuiscono, poiché il suo stile esprime inspiegabilmente la tradizione del “Wild Style” (lo stile originario dei quartieri del South Bronx). Pur non avendo origini “newyorkesi”, il suo inconfondibile modo di ballare, di improvvisare, comincia a far parlare di se. Tale evento non fa altro che agire da cassa di risonanza, aumentandone il prestigio, e contemporaneamente gli da la possibilità di affinarsi e fare nuove ed importanti collaborazioni, che si allargano dalla danza alla musica.

Negli stessi anni approfondisce l’arte del Djing anch’essa avviata intorno al 1986. Questo è l’anno in cui esordisce sotto lo pseudonimo di “Dj Dope King NextOne” in seguito solo The NextOne: artista dal repertorio vario, e dalle molteplici contaminazioni. Accresce la sua collezione costituita rigorosamente in vinile 33/45 giri in stampe originali, ed inizia a farsi conoscere come Dj in diversi locali, distinguendosi per il suo particolare modo di miscelare in armonia generi e sound di epoche diverse: (Classics jams, Rare Grooves e Afro Breaks, Soul, Jazz, Latin, Funk, Rock beats, P-Funk ‘70, passando dalla Disco, per arrivare naturalmente agli anni 80 con l’Hip Hop, Electro Funk, al Miami Bass, sottolineando gli inizi dell’House Deep, Garage storica di Chicago e New York degli anni 90, parallelamente con l’R&B, NewJack-Swing, alla Dance Hall giamaicana fino a toccare l’attuale Elettronica e minimal dei nostri giorni), utilizzando la tecnica del Quick-Mix valorizzando l’aspetto musicale, sottolineando un gusto inconfondibilmente americano, influenzato dai grandi nomi dell’Hip Hop Old School quali:GrandMaster Flash, Afrika Bambaataa, Kool Herc, Kid Capri, Red Alert…. ecc.

Torna in Italia crea il “Beats 4 Life Studio” dove nascono le prime produzioni musicali firmate NextMan Productions facendo partire vari progetti e collaborazioni con diversi gruppi di Rap & R&B italiani tra i più importanti, compreso artisti europei ed americani, realizzando alcuni Dischi, CD e Mixtapes, Nell’estate 1995 crea l’etichetta Zulu Beats Records ed esce sotto il nome The Next Diffusion il suo primo Album dal titolo “Dritto dal cuore/Straight from da heart ” ospiti di spicco quali Afrika Bambaataa & Guru (vedi Discografia). Inoltre fonda la “Next Level Entertainment”, formata da artisti provenienti da diversi paesi e discipline, il cui scopo è quello di diffondere l’Hip Hop organizzando spettacoli con strutture elastiche, che portano al centro dei loro obiettivi la ricerca di inedite emozioni. Nel 1996 sempre a New York diventa membro della “Ghetto Original Productions Dance company” formata dalla fusione di Rhythm Techniques, Magnificent Force e Rock Steady Crew, esibendosi per Calvin Klein in una tournee di tre anni nei teatri di Stati Uniti, Brasile, Europa, Medio Oriente, Giappone, con il primo Hip Hop Musical della storia: “Jam on the Groove”.

Nuovi stimoli lo spingono ad un nuovo obbiettivo: coreografare e realizzare spettacoli e performance teatrali. Nello stesso periodo esce negli Stati Uniti e in Canada la sua prima videocassetta intitolata “Incredible BBoy volume I”: una raccolta amatoriale di sequenze inedite di Freestyle, estrapolate dai vari tour negli USA, Rio de Janeiro e Tel Aviv, che acquista in breve tempo moltissima popolarità diventando uno strumento di apprendimento per molti giovani B.Boys e B.Girls del globo. NextOne si dedica tuttora all’insegnamento, attraverso corsi di formazione di base e Workshop di vario livello nazionale ed internazionale per principianti e professionisti sulla tecnica lo stile e la didattica; parallelamente svolge incarichi come giudice di contest di Danza, di Rap Freestyle e di Djing soundclash. Dopo oltre vent’anni di studio e sperimentazione sulle tecniche di Danza con il merito di aver introdotto numerose innovazioni, con il suo stile oggi divenuto uno standard per generazioni di giovani, il suo particolare modo di ballare definito dallo stesso NextOne il “Power footworks” gradualmente si trasforma, ottenendo una migliore qualità nel movimento, fino ad evolversi nell’attuale “Space-Flow”. Maurizio Cannavò a.k.a. The NextOne è oggi un eclettico artista: Ballerino, Coreografo, Producer e Dj di musica d’Autore, riconosciuto come uno tra i maggiori esponenti della cultura Hip Hop di livello internazionale, dall’entusiasmo ancora intatto, teso alla continua sperimentazione e che proprio in questo verso cresce e si evolve donando un impulso positivo ed estremamente creativo alla stessa. Nella sua poliedrica attitudine all’Hip Hop, partecipa a svariati eventi tra cui festival, rassegne e spettacoli, videoclip e cameo con band musicali del calibro Roy Ayers Ubiquity, Guru’s Jazzmatazz, trasmissioni televisive e spot pubblicitari e film documentari. Tra le più significative partecipazioni recenti si possono ricordare lo spettacolo “Gli Originali” con le musiche del Maestro Franco Micalizzi (sponsorizzato da Redbull e Adidas con uno speciale DVD), e le performance ai tour di Rakim, Gangstarr, ?uest Love, Rahzel & Scratch (the Roots), Common Sense, Maseo (De la Soul), Ali Shaheed Muhammad (A Tribe Called quest), Afrika Bambaataa, Grand Master Caz (Cold Crush Brothers), Grand Mixer DST, Tony Touch & Cocoa Brovaz, Das Efx, Alliance Etnik, Mc Solar, Smooth da Hustler & Nexx Level Click, Group Home, Kurtis Blow, Chief Rocker Busy Bee. Inoltre, è testimonial di brand quali Calvin Klein, partecipa a campagne pubblicitarie per Nike Freestyle Face-off (con popolarità del calcio come Totti, Ronaldinho), per Universal Music Mobile (commissionata dal popolare comico francese Jamel Debouze) girata insieme alla troupe di Luc Besson, fino ad arrivare all’estate 2007 per Fiat Abarth.

DISCOGRAFIA
* DJ GRUFF (La Rapadopa) feat the Next Diffusion – “L’imprevisto” 1994”.
* RADICAL STUFF – “I don’t give a fuck” 1994.
* AFRIKA BAMBAATAA & the NEXT DIFFUSION – “Down with da Nation”12inch/ PROFILE1995.
* The NEXT DIFFUSION feat AFRIKA BAMBAATAA – “Dritto dal cuore” LP 1995.
* The NEXT DIFFUSION – “Do the Next Dance/Il meglio dal peggio” 12 inch/ 1995.
* SANGUE MISTO – “Cani sciolti (remix)” 12 inch/ 1995.
* CANELLE feat Master Freez – “Morosita” 1995
* LA PINA feat GIULIANO PALMA – “Una storia che non c’era (Classics remix)” 12 inch/ 1996.
* Dj GRUFF – “Stammi lontano ‘96” 1996.
* CHIEF & SOCI – “Keepin’ it” 1997.
* CHIEF & SOCI – “Affari di famiglia” 1997.
* SPACE ONE – “La mattina che non vivo mai (remix)” 1997.
* GENTE GUASTA – “Soul, Soul, Soul! ..Io lo so! ” 1999.
* GENTE GUASTA – “Insane metamorfosi” 1999.
* GENTE GUASTA – “Missionari, visionari, milionari ” 1999.
* TRUE SQUAD – “Dal sottosuolo” 1999.
* MASTER FREEZ – “Situazione mondana” 1999.
* MASTER FREEZ – “Era il 79” 1999.
* NEST – “Hip Hop original / O la va o la spacca” 12 inch/ 2000.
* NEST – “Il coscritto” Album 2000.
* INOKINES feat the Next Level – “Comè la vista ” 2000.
* The NEXTONE feat Next Level & KURTIS BLOW (New York)
* R.FAME – “Cappuccino (Baby)” 2000.
* R.FAME – “Click (Bang Bang)” 2000.
* DOLO – “Stage fright” 2000.
* DOLO – “Masquenada” 2000.
* DOLO – “That Nigga” 2000.
* DOLO feat Drò – “Nigga” 2000.
* DOLO feat Eddie– “Original criminal” 2000.
* SWC (Sound Wawe Covenant) –
* TURI – “Intro” 2001.
* TURI – “Brutto colpo” 2001.
* DUE BUONI MOTIVI – “Lettera a un amico ” 2002.
* EL PRESIDENTE feat Rome Zoo All stars – “Le mille e una note” 2002.
* MISTAMAN – “Adesso lo so (remix)” 2005.
* The NEXTONE feat Lil DAP (Group Home New York) 2005
* The NEXTONE feat Chief Rocka BUSY BEE (New York) 2006
* GATEKEYS – “Stai Tranquillo (remix)” CD EP 2006.
* MODDI – freestyle
* DEAL feat Nadia – “Uniti” 2007.
* NADIA – “Fino in fondo” 2007.
* NADIA – “Brivido” 2007
* NADIA – “Sempre di più” 2007.
* NADIA – “Con la musica” 2007
* LEFTY – “HipHop politik” 2007
* LEFTY feat Emiliano Pepe – “Il mondo dai miei occhi” 2007
* NADIA – “Dolce amaro” 2008
* NADIA – “Libero” 2008
* KBC & FATFAT – “Wack Mc is not my business” 2009

JOSTA
Nasce nel 1966
inizia come breaker nel 1983 nella ottima scuola del Regio(Torino)
Breaker-Mc, dj, polistrumentista, programmatore
Ha militato nelle seguenti crew :
T.H.C. (originalTorinoCricca), FrancoFanchi, Arti d’arti, Fiacche Cumpagnie, Ganasana, Menhir, NextLevel, Needle Vandalz, Randazz, Regio crew.
http://www.jamendo.com/it/artist/Josta

http://www.jamendo.com/it/artist/FrancoFanchi

http://www.youtube.com/josta

http://www.myspace.com/artdidarti

BLUESTEADY TRIPTIK
Bluesteady Triptik è un progetto nato dall’unione di Irhu, Gsq e Bonbooze che, a distanza di dodici anni dalle prime esperienze insieme come breakers, writers, mcs nella crew WS (Wild Soldierz) decidono nel 2009 di sperimentarsi anche nel beatmaking accomunati dalla grande passione nel collezionare vinili e ascoltare ogni genere musicale. Nel 2010 producono il primo lavoro “AWAKE BEATS VOL. 1”, un album con 17 strumentali che spaziano tra classic hip hop, beats minimali, tribali, o sonorità semplicemente evocative, naif, allucinate. Il tutto realizzato tramite il campionamento analogico di vinili, utilizzando Akai MPC e Micro Korg. Il disco si può scaricare gratuitamente al seguente link
http://www.mediafire.com/?q9s480c44zrn6vh

Attualmente sono impegnati nella realizzazione di vari progetti, tra cui Awake beats vol. 2. Nei loro djset propongono sonorità Funk, Soul, Rare grooves, Hip Hop, alternati a interventi rappati.
consiglio di ascoltare anche GIL SCOTT HERON TRIBUTE
http://soundcloud.com/awake-beats/bluesteady-triptik-gil-scott

COME ARRIVARE:
(sulla strada Maglie/Santa Cesarea Terme uscita Otranto Porto,fate tutta la discesa,prendete la prima a destra (via Delle Memorie)e proseguite per 500m fino a trovare un cancello con l’insegna TORRE PINTA ….entrate e seguite la strada che vi porterà in piscina

GRAPHICS : VALENTINA SKY
http://www.flickr.com/photos/valeski/